Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

Dicembre 2016
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Calendario Calendario

Partner
creare un forum


La rabdomanzia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La rabdomanzia

Messaggio  Annali il Ven Ago 22, 2014 4:40 pm

Questo metodo praticato fin dai tempi più remoti, consiste fondamentalmente nell’individuare acqua o minerali sotterranei, con l’aiuto di un ramo a forma di forcella, oppure con un oggetto appeso ad un filo.
Lo scettro dei faraoni, sembra fosse in realtà una specie di forcella e sarebbero stati gli ebrei a scoprire che poteva essere usato per trovare l’acqua.
Furono i greci, che conoscevano la tecnica, a chiamarla rabdomanzia ( da rabdos, bacchetta e manteia, divinazione) perché sembrava connessa con la magia.
I romani la ribattezzarono  “criptestesia” ( sensibilità per l’occulto).
Anche agli arabi era nota la pratica di rabdomanzia. Con la parola zahorì  (rabdomante in spagnolo), indicavano chi è capace di trovare  l’acqua che scorre sottoterra con questo termine, che in arabo significa “indovino.
La rappresentazione più antica si deve ai cinesi, con un bassorilievo che risale al 147 d.C. e raffigura l’imperatore  Yu il Grande, con una bacchetta a forma di diapason in mano e l’iscrizione “Yu, della dinastia Hsia.  Egli scopriva gli oggetti nascosti e seppe regolare saggiamente  i lavori della terra, secondo il corso delle stagioni”.
Durante il medioevo la radioestesia fu condannata come cosa che veniva dal diavolo, ma nonostante questo minatori e contadini non si separavano mai dalle loro bacchette.
In tempi più recenti, l’abate Alexis Mermet (1866- 1937) scopritore della
Teleradiestesia (percezione a distanza) fu famoso per le sue sensazionali predizioni.
L’abate, nel giugno1928,  in grado di prevedere gli spostamenti del dirigibile Italia, nel corso della spedizione verso il Polo Nord, annunciò di avere individuato sulla mappa due masse di alluminio immobili. Se ne dedusse che il dirigibile si fosse spezzato in due tronconi, trovando poi conferma in un telegramma inviato dai membri della spedizione.

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2955
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum