Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Partner
creare un forum


All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Pagina 37 di 40 Precedente  1 ... 20 ... 36, 37, 38, 39, 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Annali il Mer Dic 28, 2016 10:47 pm

Buonasera a te, Eroil... stavo ricordando un caro amico... anzi ascoltandolo...
Vuoi sapere chi è? Lui, il Grande Indimenticato...

avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  eroil il Mer Dic 28, 2016 10:41 pm

Buonasera...tanto per dire Laughing Laughing Laughing Laughing o cantare?

Buonasera a tutti/e Very Happy 

Serenità Smile
avatar
eroil

Messaggi : 2328
Data d'iscrizione : 25.07.16
Località : Neverwinter

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Annali il Mer Dic 28, 2016 10:25 pm

In apertura stasera una canzone dis-impegnata... così, tanto pe cantà... Very Happy Very Happy Very Happy

avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Annali il Mer Dic 28, 2016 1:13 am

Massì, domani è un'altro giorno, altra musica da scegliere non manca... Buonanotte...a tutti!
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Annali il Mer Dic 28, 2016 1:07 am

"...e quando tali eventi si interrompono senza apparente motivo si urla al miracolo..."


Mad mai accaduto... non mi risulta...alla fine di ogni guerra ci sono stati i vinti e i vincitori...nessun miracolo si può evocare dopo morti e distruzioni... penso che stai leggendo storia diversa dalla mia... caro Eroil che crede nei miracoli "urlati"...
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  eroil il Mer Dic 28, 2016 1:00 am

"Domani scelgo differente musica..."

Magari musica sacra... Razz 

Buonanotte e sogni d'oro, Annalì Smile 

'Notte a tutti/e Very Happy 

Serenità Smile
avatar
eroil

Messaggi : 2328
Data d'iscrizione : 25.07.16
Località : Neverwinter

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  eroil il Mer Dic 28, 2016 12:54 am

Le preghiere di per se non fanno cessare, guerre o pestilenze che purtroppo quando innescate
sia le une che le altre seguono il loro corso, però servono per infondere speranza in una rapida
soluzione, e quando tali eventi si interrompono senza apparente motivo si urla al miracolo.

"...quando in alto si è ciechi o sordi, tutto può accadere..."

Ciechi e sordi per interessi economici o potere, tutto è possibile si, ma difficilmente migliore
per la gente comune.
avatar
eroil

Messaggi : 2328
Data d'iscrizione : 25.07.16
Località : Neverwinter

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Annali il Mer Dic 28, 2016 12:52 am

Guarda te dove siamo finiti dopo aver ascoltato " Louis" e il suo meraviglioso mondo!!! Razz Razz Razz 
Domani scelgo differente musica...
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Annali il Mer Dic 28, 2016 12:44 am

"...E resterà così nei secoli futuri con qualche variante, migliore si spera "

Certamente le varianti ci saranno, non so però se per migliori s'intende tipi di guerre più rapidamente letali, o per soppraggiunte ancora più orribili malattie... quando in alto si è ciechi o sordi, tutto può accadere... affraid
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Annali il Mer Dic 28, 2016 12:33 am

Rivediamo qui, dove dici: "...necessità di andare ancora a pregare per far cessare guerre, malattie o quant'altro per cui."


Quando mai le preghiere sono servite a far cessare guerre malattie e quanti altri orripilanti accadimenti???  
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  eroil il Mer Dic 28, 2016 12:26 am

...quindi conviene mantenere tutto così come sta...


E resterà così nei secoli futuri con qualche variante, migliore si spera Rolling Eyes
avatar
eroil

Messaggi : 2328
Data d'iscrizione : 25.07.16
Località : Neverwinter

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Annali il Mer Dic 28, 2016 12:08 am

"Ora, mettiamo caso che quello che sta in alto (per chi crede) decida di eliminare tutte le malattie
rendere tutti socialmente uguali, e dare prosperità e benessere a tutti, dopo nessuno avrebbe
necessità di andare ancora a pregare per far cessare guerre, malattie o quant'altro per cui."


Per cui perderebbe prestigio potere e cadrebbe nel dimenticatoio... quindi conviene 
mantenere tutto così come sta... Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Annali il Mer Dic 28, 2016 12:03 am

Specifico: tratto da AeC - Religione- Sacro e Profano...
Per quelle pagine di storia delle religioni mi ero ampiamente documentata e in tutte vi sono similitudini evidenti... non si salva nessuno...voglio dire più o meno potrebbe essere una unica storia sia pure con le dovute variazione in base a tempo usi e costumi...
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  eroil il Mer Dic 28, 2016 12:01 am

E appunto se fossero rimasti a quel livello nell'acculturamento degli "incolti" le storie diventavano
più "umane" ma pare che l'umanità abbia bisogno di credere e sperare in qualcosa di superiore.

Ora, mettiamo caso che quello che sta in alto (per chi crede) decida di eliminare tutte le malattie
rendere tutti socialmente uguali, e dare prosperità e benessere a tutti, dopo nessuno avrebbe
necessità di andare ancora a pregare per far cessare guerre, malattie o quant'altro per cui... Rolling Eyes

Anche il diluvio universale, fosse rimasto un racconto e non diventare una punizione divina... Smile
avatar
eroil

Messaggi : 2328
Data d'iscrizione : 25.07.16
Località : Neverwinter

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Annali il Mar Dic 27, 2016 11:50 pm

Eccoti un esempio mitico del "diluvio universale"

  annali il Gio Set 26, 2013 6:26 pm
Questo racconto me lo sono ritrovato nelle mie pagine scritto per altra occasione. Può servire da incipit per le prossime storie.
 
Il cronista babilonese Berossos, vissuto intorno al IV secolo dopo Cristo, era anche sacerdote del dio Baal. Di lui si sa che scrisse una “Storia di Babilonia”, dove racconta fatti accaduti in Mesopotamia, antecedenti al periodo del Diluvio Universale, tratti da antichi documenti sumero-babilonesi, dei quali, in quanto sacerdote aveva accesso. Della storia oggi se ne ritrovano solamente frammenti in lingua greca, trasmessi da scrittori in epoca più tarda. I testi parlano di dei mostri Oannes, creature per metà uomo e per metà pesce,  arrivati sulla terra che sta fra il Tigri e l’Eufrate, introducendo in Mesopotamia i rudimenti di quella che sarebbe divenuta una delle più grandi culture del passato.
 
 
Gli scritti di Berossos raccontano del diluvio universale e del primo uomo, antesignano di Noè, scelto per salvare il genere umano dall’estinzione, al quale fu ordinato di costruire un’imbarcazione e di caricarci la famiglia e gli animali del cielo e della terra. Ricevette anche l’ordine di mettere in salvo le tre Tavole degli dei nascondendole in posto sicuro fino alla fine del diluvio. Le tavole racchiudevano la sintesi degli insegnamenti dei divini Oannes, l’intera Conoscenza umana. Senza di esse, il mondo dopo il diluvio sarebbe stato condannato a vivere nell’ignoranza e nella barbarie.
 
 
Questo è il racconto del saggio Berossos, cronista e sacerdote di Baal, nella sua “Storia di Babilonia”, racconto ancora più antico dell’Antico testamento.
 
 
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Annali il Mar Dic 27, 2016 11:40 pm

Miti, Eroil, sono sempre stati solo miti nati dall'esaltazione di gesta o di avvenimenti che alle epoche di "incolti" potevano apparire persino temibili, stupefacenti...secondo come le si raccontava ... affraid
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  eroil il Mar Dic 27, 2016 11:30 pm

"E mi stai ancora a parlare di peccato "originale"???"

Non sto parlando dello "specifico peccato" ma in generis, come fai notare tu sin dalle origini
c'è sempre stato un dogma limitativo, per imbrogliare appunto noi poveri fruitori e secondo
te chi l'ha inventato? Colui che è in "alto"? Quello di adesso o quelli/e di prima?

Ora, se nessuno avesse inventato, e qui parlo di umani, limitazioni "divine" non esisterebbe
nessuna entità superiore. O qualsivoglia divinità...o no?  Rolling Eyes
avatar
eroil

Messaggi : 2328
Data d'iscrizione : 25.07.16
Località : Neverwinter

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Annali il Mar Dic 27, 2016 11:13 pm

Perchè ogni religione ha seguito la precedente... non è chiaro questo??? Sin dalle più antiche e lontane "specie" di religione e dico specie al posto di "miti", puoi leggere tante similitudini con quasi tutti i "tipi" che ci sono stati ammanniti a noi poveri fruitori di dogmi fasulli... E mi stai ancora a parlare di peccato "originale"??? E quale sarebbe stato? dimmelo tu perchè ormai le note discordanti si levano ovunque...
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  eroil il Mar Dic 27, 2016 11:03 pm

"lascia perdere il racconto..."

Ok! Ma ha, "solo quel significato"

Vorrei poter andare per un mondo senza frontiere in pace con tutto e tutti...ma so che non
è questo mondo, è il mondo come vorremmo che fosse Smile ma che non è Evil or Very Mad

"...ma non vuole per non andare in "disuso"???

Beh, immagina come sarebbe se non ci fosse stato il peccato originale...c'è dappertutto
in ogni "religione" ti sei mai posta la domanda; perché? Rolling Eyes
avatar
eroil

Messaggi : 2328
Data d'iscrizione : 25.07.16
Località : Neverwinter

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Annali il Mar Dic 27, 2016 10:56 pm

Mi stai dicendo che colui che in "alto" potrebbe ma non vuole per non andare in "disuso"??? 
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Annali il Mar Dic 27, 2016 10:46 pm

lascia perdere il racconto, che appunto è un racconto e gli puoi dare tutti i significati che vuoi, tu vorresti avere il mondo tra le mani, questo mondo specifico...
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  eroil il Mar Dic 27, 2016 10:41 pm

"... insomma se non ci è mai riuscito e mai ci riuscirà chi è molto più in alto
(per chi ha fede) di tutti noi..."

Vediamo di capirci...se chi è molto più in alto non lo ha fatto (per chi a fede) non è che
non può, è che poi non avrebbe più ragione di esistere...ma hai letto bene la fine
del mio racconto? Rolling Eyes
avatar
eroil

Messaggi : 2328
Data d'iscrizione : 25.07.16
Località : Neverwinter

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Annali il Mar Dic 27, 2016 10:33 pm

E cosa te ne faresti? Una grossa responsabilità non me la prenderei mai e poi mai... Ma ci pensi???
7 miliardi di persone delle quali occuparti, le guerre, i disastri naturali e non... insomma se non ci è mai riuscito e mai ci riuscirà chi è molto più in alto (per chi ha fede) di tutti noi...  Mad
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  eroil il Mar Dic 27, 2016 10:21 pm

Da quando abbiamo sincronizzato gli orologi? 10:15/10:15 in contemporanea Laughing Laughing Laughing Rolling Eyes

Avere il mondo tra le mani, in senso lato del termine Rolling Eyes
avatar
eroil

Messaggi : 2328
Data d'iscrizione : 25.07.16
Località : Neverwinter

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Annali il Mar Dic 27, 2016 10:19 pm

"...avere il mondo tra le mani come nel video..."


Esagerato! Credi di avere mani tanto grandi a sufficienza???
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: All'ingresso del castello nella stanza dei cassetti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 37 di 40 Precedente  1 ... 20 ... 36, 37, 38, 39, 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum