Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

Gennaio 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Partner
creare un forum


Calendario

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

13 maggio venerdì ,,,

Messaggio  Charade il Ven Mag 13, 2016 7:34 pm

Oltre ad avere la sfortuna o fortuna che sia , di essere un numero primo , il 13 nella tradizione storica è stato ulteriormente affossato da eventi criminosi che ne hanno dettato il suo negativo destino ,,, 

Ma si sa che tutto ciò deriva dalle interpretazioni e convenzioni umane , che nulla hanno a che fare con quell'universo razionale , che regola numeri e parole -

Immaginate se fossimo nati con 13 dita ,,, a cominciare dalla ns base numerica , sarebbe stato quasi un bene , poichè avremmo potuto esprimere ancor più in efficenza i grandi numeri ,,, L'ideale sarebbe stato averne 12 , un numero particolarmente duttile , per via della sua variegata divisibilità ,,, ecco forse la sfortuna di quell'unità in più magari starebbe tutta lì ,,,

Charade
Admin/Mod

Messaggi : 367
Data d'iscrizione : 07.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Lo zodiaco degli Indiani d'America

Messaggio  Annali il Dom Mag 08, 2016 11:17 pm

Nei segni zodiacali dei Pellirosse vi sono 12 animali che hanno un ruolo chiave come nella nostra astrologia, più altri otto divisi in due gruppi: quattro assimilati alle 4 stagioni e quattro assimilati ai 4 elementi.
L’Aquila Dorata per la Primavera, il Coyote per l’Estate, l’Orso Grizzly per l’Autunno e il Bisonte Bianco per l’Inverno.  
I quattro animali rappresentanti gli Elementi sono: la Tartaruga per la Terra, il Rospo per l’Acqua, la Farfalla per l’Aria e l’Uccello di Fuoco, naturalmente per il Fuoco.
Per i segni zodiacali, veri e propri, ovvero gli animali Totem, partirò illustrandoli mese per mese, partendo da questo attuale.
 
20 aprile- 20 maggio, dedicato al Castoro.
Animale conosciuto per la sua grande abilità di “architetto”, simboleggia la creatività e la razionalità, la capacità, cioè, di tradurre in realizzazioni concrete, le idee.
Chi è nato sotto questo segno del Castoro è persona metodica e costante, in grado di applicarsi costruttivamente a un progetto anche per periodi molto lunghi. Fedele e perseverante, istintiva, “armata” di forte ostinazione, che detesta le sorprese e non sopporta chi scompiglia i suoi piani. Placa le inquietudini nella bellezza e nell’armonia della natura, spesso modificando l’ambiente in cui vive, con tutta la versatilità e duttilità contraddistinta.   

 

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Anniversari di Maggio

Messaggio  Annali il Mar Mag 03, 2016 10:17 pm

Ciclo solare 24
Duecentosessantuno anni fa, nel 1755, inizia il computo dei cicli solari: l’attività del Sole viene misurata in base al numero di macchie che compaiono ciclicamente sulla sua superficie, con alterni periodi di minimo o di massimo.
Un ciclo solare dura in media undici anni.
                    

Settantuno anni fa.
L'8 maggio 1945 la Germania firmò a Berlino la resa incondizionata di fronte ai sovietici.
il giorno prima i documenti di resa erano stati siglati con gli alleati a Reims.
La guerra, però, non era ancora finita, terminò con la capitolazione del Giappone il 2 settembre dello stesso anno.
 

l Maresciallo Gerogy Zhukov nel quartier generale sovietico a Karlshorst, Berlino, durante la firma della resa tedesca.


24 Maggio 1915 l'Italia entra in guerra
"Il Piave mormorava calmo e placido al passaggio dei primi fanti, il 24 maggio"
La canzone del Piave che ricorda l'entrata nella Prima Guerra Mondiale contro gli Imperi Centrali (Austria e Germania)
                  

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Anniversari

Messaggio  Annali il Mar Apr 26, 2016 4:10 pm

26° compleanno di Hubble.
Il 24 aprile del 1990, Hubble, un telescopio unico nel suo genere, è stato spedito in orbita a bordo dello Space Shuttle Discovery. Anche quest’anno per festeggiare il suo 26° anniversario, come negli anni precedenti, celebra l’evento catturando un nuovo oggetto cosmico da aggiungere alla sua collezione: la Nebulosa Bolla (NGC 7635), una nube di gas complessa molto ricca di colori, distante 8000 anni luce dalla Terra.
La bolla è creata da un potente vento stellare proveniente dalla stella centrale, centinaia di migliaia di volte più luminosa del nostro Sole, spingendo il materiale ad assumere la forma di bolla.






Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Anniversari Aprile

Messaggio  Annali il Mar Apr 12, 2016 1:30 am

18:38:19
10 aprile 1847  nasce Joseph Pulitzer.
Pioniere dell'editoria della carta stampata con la sua fervida e lungimirante impresa dischiuse un nuovo orizzonte alla professione giornalistica.


Nato in una piccola città dell'Ungheria meridionale, a 17 anni emigrò negli Stati Uniti, arruolandosi nell'esercito federale durante la Guerra di secessione americana. 
Nel 1883 rilevò il "New York World" e lo rilanciò orientandolo al cosiddetto yellow journalism, ossia presentando le notizie a toni sensazionalistici. Divenne una guida preziosa per i numerosi immigrati, grazie all'introduzione degli annunci commerciali. La Columbia University Graduate School of Journalism, fu la prima scuola di giornalismo del mondo, fondata nel 1912 grazie alla cospicua eredità lasciata da Pulitzer alla Columbia University.
Il Premio Putzer istituito nel 1917 dallo stesso ateneo, è tuttora considerato il massimo riconoscimento internazionale per giornalisti, autori di testi di narrativa, storici, drammaturghi e compositori.
  



Nasce la Microsoft
Il 4 Aprile 1975 ad Allbuquerque (New Mexico) Bill Gates e Paul Allen fondano la Microsoft: Ms-Dos, Windows, Word, Excell= celebbri sigle che fanno la storia dell'informatica.
 
     

18 Aprile 1955
Muore Albert Einstein, uno dei padri della fisica moderna e padre della relatività. Premio Nobel per la fisica nel 1921. Sua è la frase, paradossale, per uno scienziato suo pari: "L'immaginazione è più importane della conoscenza" 
    


Ultima modifica di Annali il Ven Mag 06, 2016 7:11 pm, modificato 3 volte

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Storia del calendario

Messaggio  Annali il Ven Apr 08, 2016 10:39 pm

Difficile pensare che i calendari, intesi come oggi li intendiamo, cioè come oggetti in cui sono riportati i mesi e i giorni dell’anno, possano svelare le mutevoli idee che gli uomini del passato si sono fatti del tempo. 
Interessante scoprire che l’astrologia aveva dominato incontrastata in tutti i calendari fino oltre la metà del seicento, o come prima ancora dalla metà del cinquecento i santi sparirono in gran parte dai calendari a vantaggio di fatti storici. 
Verso la fine dell’anno 1582, la maggior parte dei paesi cattolici aveva adottato il calendario promosso da Gregorio XIII con il quale corresse l’errore accumulato nei secoli dal sistema precedente sopprimendo dieci giorni. 
In Italia si saltò dal 4 al 15 ottobre. Gravi problemi posti dal passaggio dal vecchio al nuovo computo, riguardarono principalmente la sfera religiosa, più precisamente derivanti dai paesi di religione protestante, i quali restarono fedeli al sistema precedente fino al settecento. A giustificare la loro presa di posizione non furono argomenti di carattere scientifico ma piuttosto il rifiuto di riconoscere l’autorità papale, in sintonia con Keplero per il quale era preferibile: “ essere in disaccordo con le stelle che in accordo con il papa”. 
Legami concreti tra movimenti astrali e computo del tempo furono sottolineati negli almanacchi pubblicati tra il 1550 e 1650, sulla scia di quelli proposti da Nostradamus, pubblicati tutti negli anni che vanno dal 1550 al 1567. 
Come nei calendari di Nostradamus, in quasi tutti i volumi, verso il 20 di ogni mese era segnato l’ingresso del Sole in uno dei segni dello zodiaco mentre la posizione della Luna era indicata quotidianamente con il simbolo della costellazione in cui si trovava. 
I calendari, erano considerati non solo una sorta di specchio del mondo, ma riprendevano alcuni degli elementi astrologici in vigore già negli anni precedenti. 
La Luna era associata alla medicina e in particolare alle cure terapeutiche. In molti almanacchi furono inseriti accanto a ciascuna delle fasi lunari, alcuni malanni che bisognava aspettarsi in quel periodo, andando dai raffreddori ai catarri invernali, alle febbri estive, passando per mali vari durante la primavera e l’estate. Nell’introduzione erano inseriti anche consigli di medicina elementare, come prendere pozioni con la Luna in Scorpione, o pillole quando fosse entrata in Pesci. 
In questa fase di passaggio da un tipo di almanacco, in cui all’innovazione della data si accompagnava la persistenza di elementi tradizionali, il ruolo degli astrologi rimaneva fondamentale, perché con la loro autorità garantivano ne garantivano il valore. 
La prima serie di calendari in cui compariva sistematicamente la data fu pubblicata nelle pagine iniziali nelle edizioni generalmente rilegate insieme ai testi sacri, Bibbie e Nuovi Testamenti, dall’inizio degli anni ’60 del cinquecento, e diventò una parte essenziale dell’idea che ci si faceva del tempo. 
La data era usata soprattutto dagli astronomi, i quali avevano bisogno di strumenti precisi per misurare il tempo, come l’astrolabio, un oggetto circolare che rappresentava su un piano le stelle più importanti e serviva, grazie ai suoi dischi rotanti, a ricostruire per qualunque momento dell’anno e per qualsiasi latitudine, la loro posizione. 


Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Ricordanze: Patrick Swayze

Messaggio  Annali il Ven Apr 08, 2016 11:19 am

Mi era piaciuto molto in : Dirty Dancing, ancor più in Ghost. Confesso di essermi emozionata parecchio dal principio alla fine...

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Anniversari

Messaggio  Annali il Lun Mar 14, 2016 11:50 pm

Caroline L. Herschel  (16 Marzo 1750)

Una vita dedicata ad assistere prima il fratello William e in seguito il nipote John, Caroline così scrive nel suo diario: “ Io non ho fatto nulla, tutto quello che sono, tutto quello che so lo devo a mio fratello”. Per una donna del suo tempo avere un ruolo attivo nel campo della ricerca scientifica era una straordinaria novità. Le donne all’epoca potevano scrivere poesie romanzi o dipingere ed era impensabile potessero dedicarsi alle scienze fisiche. William però, non essendo tipo convenzionale incoraggiò Caroline a dedicarsi alla ricerca delle comete. 
All’inizio della sua attività osservativa le sue scoperte notevoli furono le nebulose, le macchie nel cielo la cui natura fisica era motivo di acceso dibattito
Un centinaio di nebulose erano già state scoperte da Charles Messier, il quale  sospettava, a torto, che fossero comete di passaggio. Caroline osservò quelle contenute nell’elenco e poi iniziò a trovarne altre utilizzando un telescopio che era poco più di un giocattolo.
In tutto scoprì otto comete, (l’ultima fu la C/1797 P1 Bouvard-Herschel) e oltre a numerosi oggetti, nebulose e galassie, stupendo tutti gli astronomi europei. 
Nel 1835, in riconoscimento del suo lavoro come astronoma, fu nominata membro onorario della Royal Astronomical Society, e fu la prima donna a essere insignita di tale titolo.
Scrisse l’epitaffio per la sua tomba riportando queste parole: ” Gli occhi di colei che è qui sepolta, sono rivolti al cielo stellato”. 
Portano il suo nome un cratere sulla Luna “C. Herschel” e l’asteroide “281 Lucretia”.

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

L'Oroscopo Cinese

Messaggio  Annali il Sab Mar 05, 2016 11:41 pm

La leggenda sull’origine dello zodiaco cinese e dei suoi 12 segni.
"Il Buddha nel presentimento della sua fine terrena, chiamò a raccolta tutti gli animali della terra, ma di questi solo 12 andarono a offrire il loro saluto. Come premio dunque per la loro fedeltà il Buddha decise di chiamare ogni anno del ciclo lunare con il nome di ciascuno dei 12 animali accorsi. 
Il topo, furbo e veloce di natura, arrivò per primo. Il diligente bue arrivò secondo, seguito dall'intrepida tigre e dal pacifico coniglio. Il drago arrivò quinto seguito subito dal suo fratello minore, ovvero il serpente. L'atletico cavallo fu settimo e l'elegante pecora ottava, subito dopo arrivò l'astuta scimmia, e poi ancora il coloratissimo gallo, il fedele cane per poi finire con il fortunato maiale che arrivò appena in tempo per salutare anch'egli il Buddha."


    

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Per non dimenticare

Messaggio  Annali il Sab Feb 20, 2016 1:54 pm

19 febbraio 2016, Milano
Ci ha lasciati Umberto Eco. Con lui il mondo della cultura perde una delle sue figure di spicco. Filosofo e semiologo, padre della semiotica interpretativa,saggista prolifico, professore emerito dell'Università di Bologna e docente al celebre Dams. E' morto giovedì sera, all'età di 84 anni. Famoso anche per la sua attività di scrittore con libri come "Il nome della rosa", "Baudolino" e "Il pendolo di Foucault".



 

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Anniversari

Messaggio  Annali il Dom Gen 24, 2016 1:53 am

25 gennaio: Nel 1736 nasce il  matematico Joseph Luis Lagrange (1736-1813), famoso per gli studi di meccanica celeste. Da lui prendono nome i punti equidistanti gravitazionalmente da due o più corpi: i punti lagrangiani utilizzati oggi per portarvi le navicelle spaziali che sorvegliano il Sole o altri diversi oggetti. Gli è stato intitolato un cratere sulla Luna.
 
Che cosa sono i punti lagrangiani

In un sistema dove un corpo ruota con orbita quasi circolare intorno ad un altro, ci sono dei punti nello spazio dove le forze gravitazionali dei due oggetti si bilanciano e permettono ad un corpo di piccola massa di mantenere una posizione fissa rispetto agli altri due. 

Nel sistema Terra – Luna esistono cinque punti chiamati L1, L2, L3, L4, L5, ma più noti col nome di punti di librazione o di Lagrange. Il nome indica la caratteristica che li rende interessanti: in quei cinque punti, infatti, le forze gravitazionali e rotatorie esistenti tra la Terra (corpo principale), la Luna (corpo secondario) e un terzo corpo si bilanciano, in modo che quest’ultimo possa “librarsi” immobile nello spazio rispetto ai primi due. Il terzo corpo deve avere massa trascurabile su scala planetaria, quindi può benissimo essere un’astronave, una stazione spaziale o anche un asteroide. 


                    

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Anniversari

Messaggio  Annali il Gio Gen 14, 2016 11:48 pm

14 gennaio: Nel 2005 la sonda europea Huygens atterrò su Titano, il maggiore satellite di Saturno. 
 

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Calendario

Messaggio  Annali il Gio Gen 14, 2016 1:07 pm

14 gennaio: Nel 1742 muore l'astronomo inglese Edmund Halley (1656-1742), il cui nome è legato indissolubilmente al calcolo dell'orbita della cometa 1P, che porta il suo nome. Sino ad allora si riteneva che gli astri chiomati si perdessero nello spazio, ma Halley scoprì che tre comete apparse nei secoli precedenti erano in realtà una sola. Egli predisse che la stessa sarebbe riapparsa in un periodo ben preciso, cosa che avvenne puntualmente, ma dopo la sua morte.
  

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Anniversari

Messaggio  Annali il Dom Gen 10, 2016 12:02 am

Roger Keith Barrett, conosciuto come Syd, chitarristae leader dello storico gruppo dei Pink Floyd dal 1965 al 1968, nasce a Cambridge (Inghilterra) il 6 gennaio 1946.
Il primo approccio con la musica arriva all'età di 14 anni quando riesce a convincere la madre a comprargli una chitarra. Il soprannome 'Syd' deriva da un anziano musicista jazz di nome Sid Barrett che spesso andava a sentire in un locale della sua zona.
Syd rimarrà sempre legato al jazz e al blues: all'inizio della carriera dei Pink Floyd nel repertorio della band vi sono proprio pezzi blues riarrangiati e resi irriconoscibili da lunghi virtuosismi improvvisati di cui Barrett è specialista. E' lui inoltre a scegliere il nome della band ispirandosi ai suoi due bluesman preferiti: Pink Anderson e Floyd Council.
    

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Anniversari

Messaggio  Annali il Dom Gen 03, 2016 11:38 pm

3 Gennaio 1892: nasce J.R.R. Tolkien
Scrittore, filologo, linguista inglese è ricordato particolarmente per la sua opera: “Il Signore degli Anelli”. Alla fine degli anni venti ha iniziato a scrivere una storia sugli “hobbit”, opera pubblicata nel 1937 con il titolo “Lo Hobbit”, opera fondamentale della sua carriera di scrittore. Dopo di questa si è dedicato all’ideazione della “Terra di Mezzo” e infine alla sua più famosa opera “il Signore degli Anelli”, pubblicato in tre libri: “La compagnia dell’Anello” “Le due Torri” e “Il ritorno del Re”.
 

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Anniversari

Messaggio  Annali il Sab Dic 26, 2015 2:28 am

Il 25 dicembre 1642, vide la luce Isaac Newton, che poi della luce ne scoprì i colori della rifrazione...
     

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Calendario

Messaggio  Annali il Dom Dic 20, 2015 2:26 am

Il Calendario di Frate Indovino

 

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Anniversari

Messaggio  Annali il Mer Dic 16, 2015 2:54 pm

Trovato in ritardo, ma per rendere omaggio al ricordo di un grande personaggio non è mai troppo tardi.
Per ricordare il 75esimo (9 ottobre) compleanno di John Lennon la sua vedova Yoko Ono ha allestito il più grande segno della pace "umano" del mondo, in Central Park.



Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Nel segno zodiacale

Messaggio  Annali il Sab Nov 28, 2015 11:33 pm

IL SAGITTARIO
Simbologia, mito e leggenda.
Il simbolo del Sagittario è la freccia che rappresenta l’ascesa verso l’alto, simboleggia la duplice natura dell’essere umano: una materiale e l’altra spirituale, a indicare il conflitto fra l’anima e l’istinto.
Nella costellazione del Sagittario i greci identificarono la figura di un mostro mitologico, metà uomo e metà cavallo, con l’arco teso verso i gruppi di stelle circostanti.
 
Il segno del Sagittario con valenza di positivà conferisce ottimismo, espansione, esuberanza, senso di grandezza. È ambizioso, cerca di emergere, di conquistare posizioni importanti. Tende inconsciamente ad attirare il mondo con il suo operato, è un po’ ribelle, insofferente alle costrizioni, ma nel corso della vita sa ridimensionare certi atteggiamenti quando si rende di non saper amministrare bene questa libertà, o di sbagliare spesso le scelte di vita, per presunzione o leggerezza. Rimane un affascinante trascinatore, una compagnia che si cerca sempre con piacere. Di notevole intelligenza, afferrano con intuizione il senso degli eventi.
Possiede anche il senso dell’umorismo e quando vuole, si rivela simpaticamente gioviale.
 
La personalità della donna Sagittario è molto femminile e variabilmente sfaccettata, in amore può ambire a un’esistenza regolare, basata sulla ricerca di un compagno indulgente, affettuoso e comprensivo. In altri casi può manifestare una natura inquieta e un desiderio di affrontare la vita amorosa rischiosamente. Desidera provare l’ebbrezza dell’avventura e l’euforia dell’indipendenza. Proprio la libertà è importante per questa nativa: libertà fisica, mentale, spirituale. Molto spesso è attratta da uomini strani: complessi o complicati, artisti, intellettuali. È un’esteta e anche al compagno richiede generosità nel pensare e nell’agire.
 
Pianeta dominante: Marte dio della guerra influisce sull’ardire e sul coraggio.
Elemento: segno di acqua.
Metallo: ferro puro.
Pietra: ametista.
Numero favorevole: 5
Giorno fortunato: martedì.
                         
 
Un famoso Sagittario: Frank Sinatra  (12 dicembre 1915)  
      


Un altro famoso Sagittario:Novembre 1889 – nasce l’astronomo  Edwin Hubble, scopritore dell’espansione dell’universo.
    
    


Ultima modifica di Annali il Dom Mag 08, 2016 11:00 pm, modificato 2 volte

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Anniversari

Messaggio  Annali il Lun Nov 09, 2015 2:39 pm

Hedy Lamar
Una sorpresa stamani aprendo la pagina di Google e trovarci nel doodle la notizia del 101° anniversario della sua nascita. Nel mondo del cinema la sua bellezza era assai nota, meno noto a noi, meno informati, fosse stata anche una valente scienziata, alla quale si deve una tecnologia cardine per le comunicazioni, quella che consente le conversazioni wireless senza interferimenti l’una con l’atra. 

 

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Sotto il segno dello Scorpione: 24 ottobre- 22 novembre

Messaggio  Annali il Mar Ott 27, 2015 11:56 pm

Inizio descrivendo il simbolo grafico che raffigura le chele e la coda velenosa dell’animale, simbolicamente legato alla morte e all’oscurità, che evoca la natura in agonia in attesa della rinascita.
Il mito greco identificò nella costellazione concernente lo Scorpione, il mezzo con il quale la dea Era punì il gigante Orione che si vantava della sua infallibile mira, cui nessuna fiera sfuggiva. Il piccolo animale, riuscì invece, con una puntura letale a uccidere il grande cacciatore. 
 
I nati sotto il segno dello Scorpione cercano la lotta, amano la competizione sfuggendo la monotonia, tendono a vivere in modo complicato creando spesso problemi a sé e agli altri.
Hanno inoltre, la tendenza a eccedere nelle manifestazioni, soprattutto di carattere affettivo e da un piccolo romanzo possono giungere sino al dramma. Sono gelosi, oltremodo possessivi, anche vendicativi, mai dimenticano i torti subiti, sono inquieti e turbolenti.
Il nativo Scorpione è un estremista-idealista, possiede un’intelligenza acuta e profonda, tiene a sviscerare le cose, a sondare il misterioso.
È sincero a costo di essere spietato con se stesso e con gli altri, però tiene all’amicizia ed è pronto ad aiutare, non possiede propensione di accettare passivamente le opinioni altrui.
Ha buona facoltà d’espressione, di perseveranza e decisione che lo mette in grado di superare molti ostacoli nel corso della vita.
La combinazione di due segni opposti, il Fuoco di  uno dei governatori, Marte, e l’elemento Acqua del segno, creano una natura quanto mai complessa e contrastante, mantenendola sulle difensive perché il nato Scorpione, ultrasensibile, tende a sentirsi costantemente esposto e aggredito.
 
La donna Scorpione ama il lusso e le comodità, non è per niente timida e sa esprimersi con molto vigore.  L’intelligenza è vivace, i suoi giudizi appaiono maschili per la forza dimostrata, mentre lei rimane sempre molto femminile.
 
La pietra dello Scorpione: l’Agata
Pianeti dominanti Plutone e Marte
Elemento: Acqua   
Colore: rosso scuro
Metallo: Ferro
Numero favorevole: cinque
Giorno fortunato: Martedì
Località propizie: luoghi marini o locustri
Segni compatibili: Cancro, Leone. Vergine
Segni incompatibili: Sagittario, Acquario, Pesci.
 

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Nel segno della Bilancia: 24 settembre - 23 ottobre

Messaggio  Annali il Mer Set 30, 2015 10:42 pm

Prima che, come al solito mi sfugga di mano il segno zodiacale della Bilancia, con grande delusione per i nati del segno, anche se con qualche giorno di ritardo ora almeno mi metto in pari.
Il simbolo grafico della Bilancia ricorda il geroglifico egiziano che indica equilibrio. Simbolicamente rappresenta la giustizia, la misura, l’elevazione dello spirito.
 
I nati sotto questo segno, rivelano un’immediata fragilità esteriore, hanno evidenti difficoltà ad affrontare la vita con decisione, più stimolati al rilassamento che all’azione.
Si trova spesso impegnato a districarsi tra due tendenze interiori: quella razionale e quella idealistico - sentimentale. Vorrebbe vivere in atmosfere dolci, ovattate, quasi infantili. D’altro canto al nativo non piace isolarsi, la solitudine non fa parte dei suoi programmi di vita. Tiene alla propria privacy, sembra arrendevole ma è solo una forma diplomatica per aggirare gli ostacoli. Non ama i cambiamenti bruschi, le innovazioni repentine. Tende a idealizzare gli altri senza rendersi conto che ci sono coloro che coltivano l’amicizia con obbiettivi interessati e senza sentimenti d’altruismo. Prende le distanze da tutto ciò che è violenza, lotta, ingiustizia, senza per questo essere accusato di mancanza di coraggio, perché se costretto non rifiuta la lotta. Non cercano mai di raggiungere delle mete con la prepotenza, ma sempre attraverso le relazioni e le protezioni. Nel lavoro mancano un po’ di costanza, non amano affaticarsi, sanno adattarsi alle circostanze cercando di escludere dalla loro vita gli obiettivi e le preoccupazioni che richiedono grandi sforzi .
Le native del segno amano il bello, rivelano senso artistico, è attratta dalla vita di relazione, mondana e dai divertimenti in genere. Gli amori passionali non fanno per lei, aspira a un legame continuativo che apporti sicurezza nel quotidiano, a una spalla a cui appoggiarsi. È accomodante, evita le tensioni, rimane in apparenza tranquilla fino a che non la si stuzzichi in certi suoi principi  e allora a quel punto la si potrà vedere irata. Per conquistarla occorrono affetto, tatto e premure. Come moglie è una delle nature più interessanti dello zodiaco, il suo fascino grazie a Venere è delicato, spirituale, quasi etereo e può essere compagna di uomini di successo, stimolati da un’unione con una donna dalle doti speciali, il cui talento è l’armonia che riversa nella vita famigliare.
 
Elemento: Aria
Pianeta dominante: Venere
Metallo: Rame
La pietra della Bilancia: Lo Zaffiro
Il colore: il blu chiaro
Numero fortunato: sette
Segni compatibili: Ariete, Scorpione, Leone, Gemelli.    
   
 L'almanacco
Accadde oggi, 30 settembre
30/9/1955


Muore ventiquatrenne in un incidente stradale, james Dean. Icona ribelle, raggiunse il successo nel 1955 con il suo primo ruolo da protagonista nel film: La valle dell'Eden. Con Gioventù bruciata divenne il simbolo delle irrequietezze giovanili.

 In questo giorno, 30/9/1950, nacque a Roma Renato Zero,il "re dei sorcini"




Ultima modifica di Annali il Mer Ott 28, 2015 12:03 am, modificato 2 volte

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Calendario

Messaggio  Annali il Mer Set 02, 2015 1:01 am

Nel segno del Leone

Ah, vedo che ho addirittura saltato il mese di agosto! Non me ne voglia chi si aspettava l'oroscopo del suo segno: Il Leone. Posso dire brevemente sia un bel segno forte, infatti simboleggia la potenza, la sovranità.
I Greci riconobbero nella quinta costellazione dello Zodiaco il leone di Nemea, affrontato e ucciso da Ercole, come la prima delle sue dodici fatiche.


Passo, prima anche questo segno mi "scivoli" via senza essere trattato, a quello della Vergine, che va all'incirca dal 24 agosto a 23 settembre, periodo in cui la terra si prepara a raccogliere le sementi.
I nati sotto il segno della vergine sono sobri, seri, contenuti. Tendono a essere precisi nelle loro cose, esatti, analitici. Amano la chiarezza, il pulito, in senso materiale e spirituale, il ragionamento .

Traspare in loro, una maturità interiore, espressa attraverso un senso umanitario che può giungere a punte di sacrificio personale. Di loro ci si può fidare, soprattutto nel campo del lavoro. Hanno senso del dovere, sentono la loro responsabilità,  sanno prefiggersi degli scopi, dei fini e dedicarvisi con costanza, pazienza e sacrificio.
Malgrado le loro molte buone qualità, si ritrovano talvolta in crisi di fronte alle grandi scelte della vita. Allora si sentono si sentono soli e inutili e questa è una delle peggiori sensazioni che possono provare.
Le donne della Vergine appaiono per lo più distaccate, formali, a volte fredde, ma spesso, dietro il loro sguardo intelligente e acuto si agitano tempeste interiori.
E’ un segno di Terra, razionale, che basa il proprio agire sul ragionamento. Un dono elargito a questo segno è l’intuito. Ha una comprensione profonda della natura umana, delle ragioni altrui e può aiutare a comprendere la verità.
E’ efficiente, evita gli sprechi, sa dirigere, curare. Può dimostrarsi di umore mutevole, può essere persino “brontolona”.
Nell’intimità emerge la sua cerebralità, non coltiva passioni travolgenti o desideri. In questo segno al femminile, si trova bellezza fisica non aggressiva, ma distaccata, tranquilla.
Un’eleganza innata, anche nel portamento, distingue la donna vergine.
 
La sua pietra : il turchese. La pietra infonde calma e aiuta la comunicazione e la creatività. Stimola sentimenti di amicizia e di lealtà, dà forza ed energia al corpo.
 
Il pianeta dominante: Mercurio. La luce ricettiva che trasmuta e apre la via verso le regioni superiori dello spirito.
 
  


Ultima modifica di Annali il Dom Gen 24, 2016 1:37 am, modificato 1 volta

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Non solo oroscopi

Messaggio  Annali il Mer Lug 15, 2015 5:48 pm

Sarebbe tempo di dare voce anche al calendario e almanacco, cominciando da oggi, (in ritardo,ovviamente!)
 


Il santo del giorno - 15 Luglio: San Bonaventura vescovo.
A venticinque anni, nel 1243, folgorato dalla vita di Francesco d’Assisi, entra con il titolo di Maestro, nell’Ordine dei Minori, divenendone ministro generale e guidandolo fino a diventare  cardinale e vescovo di Albano. Nella sua dottrina l’intelligenza e la cultura furono sempre strumenti per amare  di più la verità. 


Proverbio del giorno: " Splende la verità come saetta, ma la vedrai arrivare senza fretta".


Cristallo terapia: Il Granato, detto pietra della passione.
Poteri: Guarigione, Protezione, Forza.
Ci sono varie specie di granato, la più conosciuta è la classica pietra di colore rosso vivo, anche se in realtà ci sono granati che vanno dal rosso  al verde, dal marrone all'arancio e al giallo. dalle diverse colorazioni diversi nomi, Piropo, Alamandino, Grossularia, Demantoide, Uvarovite.
Il granato fortifica, purifica, rivitalizza e rigenera tutto il corpo fisico. Raccomandato alle persone sfiduciate e a chi soffre sensi di colpa riguardanti il passato. stimola l'immaginazione positiva, risolleva lo stato d'animo e previene l'insicurezza. Stimola l'armonia in campo lavorativo. 



Notizia astronomica del giorno: 15 Luglio 1975 sono lanciate l'Apollo 18 (NASA) ela Soyuz 19 (URSS) per la Missione Apollo- Soyuz.


Barzellettina del giorno: Tra gli invitati a visitare una fabbrica, uno domanda al principale: "Quante persone lavorano nella sua azienda?" Risposta " Mah! diciamo una su dieci".
 
  

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Calendario

Messaggio  Annali il Lun Lug 06, 2015 6:26 pm

Proseguo con il solito ritardo, al  seguito dei segni zodiacali. Ritardo che a ben vedere, sarebbe anche giustificato poichè, per via della precessione degli equinozi la collocazione temporale della tabella sarebbe meglio collocata. Procedo dunque, come ormai abituati a considerare i segni del tema natale con i segni grafici convenzionali.
Il CANCRO - 22 giugno- 22 luglio.
Nella costellazione del Cancro i greci identificarono il granchio che cercò di mordere il piede di Ercole, nell’intento di ostacolarlo mentre impegnato a combattere contro l’Idra di Lerna. Finì schiacciato, ma la dea Era, nemica irriducibile del figlio illegittimo di Zeus, gratificò l’animale assumendolo in cielo come quarta costellazione dello zodiaco.
 
Il nativo di questo segno tende all’introversione, la sua personalità è più istintiva che razionale. Il suo astro, la Luna, gli conferisce una capacità di vivere una dimensione tutta sua che si scontra spesso con il mondo. Può apparire sognatore, creativo, intuitivo, tradizionalista.
Il cancro necessita più di ogni altro di affetto, calore umano. Non bisogna dimenticare che la sua corazza è dura e dimostra a volte una discreta determinazione e cocciutaggine. La sua tendenza all’individualismo sa attribuire il giusto valore alle proprie doti. Altre virtù sono la rettitudine, la schiettezza, la generosità. La chiave delle sue qualità si trova nella memoria riflessiva, i sentimenti sono profondi, vulnerabili nella loro fragilità, ma tutto questo spesso rimane nascosto, segreto. Il rancore lo conosce di rado, anche se spesso non dimentica un’offesa o un torto subito.
Il pianeta dominante: la Luna, pianeta notturno che influisce sull’idealismo, la sensibilità profonda, le emozioni fluttuanti, lo stato emotivo.
 
Elemento: Acqua
La pietra: la Perla. Positiva per la vista, mantiene la giovinezza.
Il metallo: Argento puro.
Il colore: grigio e bianco.
Il giorno fortunato: Venerdì
Località propizie: Marine
Segni compatibili: Toro, Leone, scorpione.    
                    

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 3329
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Calendario

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 2:07 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum