Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

Dicembre 2016
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Calendario Calendario

Partner
creare un forum


Cinema e spettacoli

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Cinema e spettacoli

Messaggio  Annali il Sab Lug 18, 2015 5:46 pm

In anticipo e fuori stagione, ma è fresco, pieno di neve! 

 

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2910
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cinema e spettacoli

Messaggio  Annali il Sab Lug 11, 2015 3:51 pm

Destino & Time - Cortometraggio
Illustrato da Salvador Dali e Walt Disney
Musica Pink Floyd

 

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2910
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cinema e spettacoli

Messaggio  Annali il Dom Giu 14, 2015 5:41 pm

Ancora un film di fantascienza dove di scena è il mondo che potrebbe essere domani.

Tomorrowland – Il Mondo di Domani è il nuovo film Disney, con immagini spettacolari, una trama innovativa e straordinari effetti speciali, che trascinerà gli spettatori in una girandola di vorticose avventure ambientate in nuove e inimmaginabili dimensioni.
Il film è diretto e prodotto dal regista due volte premio Oscar® Brad Bird (Mission: Impossible – Protocollo Fantasma, Gli Incredibili). a sceneggiatura è stata realizzata dallo stesso Bird e dallo scrittore e creatore di Lost Damon Lindelof.
Lei, la protagonista si chiama Casey Newton ed è una vivace adolescente ottimista, intelligente ed estremamente curiosa.
Insieme a Frank, un uomo pessimista e disilluso interpretato da George Clooney, tenterà di svelare i segreti di un luogo misterioso ed enigmatico, noto come “Tomorrowland”: una pericolosa missione che cambierà per sempre il mondo e le loro stesse vite.

 





Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2910
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cinema e spettacoli

Messaggio  Annali il Mer Giu 03, 2015 11:49 pm

"THOR"
Un film del 2011, non "malvagissimo" ma passabile, del quale propongo un breve trailer, non senza prima ricordarne la mitica figura:
 
Thor, in antico tedesco “Donar,  il Tonante”, era il signore del tuono e delle tempeste.
Il termine inglese Thursday, giovedì, ossia giorno di Thor, deriva giusto dal suo nome.
Era chiamato dio del tuono perché simile era il rumore che produceva in suo carro, trainato da due capricorni.
Il suo martello, Mjolnir, ( il Maciullatore ) una volta scagliato non falliva il bersaglio e tornava magicamente nelle mani del dio guerriero.
La trama del film


Al centro della storia c'è il potente Thor (Chris Hemsworth), guerriero forte ma arrogante, che con le sue azioni irresponsabili riaccenderà un'antica guerra. Thor viene mandato sulla Terra dal padre Odino (Anthony Hopkins) ed è costretto a vivere tra gli umani. Una giovane e bella scienziata, Jane Foster (Natalie Portman), ha una profonda influenza su di lui, e finisce per diventare il suo primo amore.  Mentre vive sulla Terra  Thor impara cosa serve per diventare un vero eroe, e quando la persona più pericolosa del suo mondo, Loki, manda le sue forze oscure per invadere la Terra, ingaggia una potente battaglia per difendere il genere umano.



Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2910
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Interstellar

Messaggio  Annali il Sab Mag 23, 2015 2:17 am

Ho visto il film e devo dire che non mi ha troppo entusiasmato, come pensavo dopo aver letto che aveva vinto l'Oscar per gli effetti speciali. Un film inverosimile, oltre che poco credibile, ma d'altra parte si tratta di fantascienza e si sa, che lì tutto (o quasi tutto) ci puoi far entrare.

Tanto per cominciare, la nostra amata e bistrattata Terra, rimasta senza risorse deve essere abbandonata per permettere la sopravvivenza della specie umana. Non resta che tentare di cercare un nuovo mondo  di là del sistema solare, giusto quanto viene proposto a un ex astronauta, Cooper, vedovo con figli, ora agricoltore. Così, con una squadra di astronauti intraprende il viaggio interstellare alla ricerca di pianeti abitabili, unica possibilità di salvare l'umanità.
La missione di Cooper prevede il passaggio attraverso un Wormhole, cosa abbastanza difficoltosa, visto che altri astronauti inviati in precedenza avevano riscontrate serie difficoltà a causa  di collassi gravitazionali, del tempo che rallenta e della presenza di un buco nero.
Il Wormhole, o ponte di Einstein - Rosen è un'ipotetica forma topologica nello spazio-tempo, che produce un collegamento tra zone molto distanti nell'universo. Quindi, uno di questi tunnel può costituire una scorciatoia per viaggi interstellari, sempre si riesca a trovarlo e superarlo indenni. Intanto, la gente del futuro sta lavorando per tentare in altri modi di salvare la Terra, tra questa la figlia di Cooper, diventata scienziata. 
Il tunnel attraversato dall'astronave proietta i protagonisti in un sistema planetario orbitante attorno a un buco nero, in uno dei pianeti molto vicino al buco nero dove il tempo rallenta: un 'ora equivale a 7 anni sulla Terra. (un tipo di dilatazione temporale per cui bisognerebbe trovarsi sulla superficie del buco, ma come possibile senza che il pianeta ci cada dentro?) Certo il regista non c'ha pensato...
Cmq sia, gli astronauti riescono a trovare la "terra promessa" e Cooper affrontando il rientro dal buco nero torna sulla Terra, dove ritrova l'amata figlia, ormai invecchiata e prossima alla fine. Lei, la scienziata che nella certezza di rivedere tornare il padre, si era adoperata nella missione di salvare la Terra, riuscendo nel suo scopo. 
Prima di chiudere gli occhi per sempre rivede l'amato padre,  ancora bello e giovane come quando era partito  per la missione spaziale, promettendole che sarebbe ritornato per lei.. 

 




  

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2910
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cinema e spettacoli

Messaggio  Annali il Ven Apr 10, 2015 10:31 pm

Con "Il Circo della Farfalla" storie di donne e di uomini che della vita hanno trovato "riscatto".


Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2910
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cinema e spettacoli

Messaggio  Annali il Sab Feb 21, 2015 12:31 am

Liza Minelli brava e spiritosa!




     

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2910
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cinema e spettacoli

Messaggio  Annali il Gio Feb 19, 2015 11:43 am

Solaris: Odissea nella mente (film del 2002)
 
Un film non sull’esplorazione del cosmo, come lascerebbe intendere il titolo, del regista americano Steven Soderbergh, ma ambientato in un futuro prossimo in cui lo psicologo Chris Kelvin (Clooney) vive una grigia e tormentata vita sulla Terra dopo aver perso la moglie, morta suicida, ritenendosene lui responsabile per non essere sempre con lei presente.
Avuto l’incarico dal governo di occuparsi dello strano comportamento degli occupanti di una stazione spaziale in orbita intorno al pianeta Solaris, Chris, una volta giunto a bordo della semideserta stazione orbitante, si rende conto che  è proprio Solaris a condizionare  gli abitanti della nave spaziale. Egli stesso si trova in una situazione particolare ritrovando viva la moglie, o ciò che sembra sua moglie.
Solaris è ricoperto da uno strano oceano, è un pianeta vivente dotato di un’intelligenza in grado di alterare i sensi, di rendere reali le allucinazioni, di materializzare e dar vita ai ricordi, ai desideri e agli incubi più intimi degli uomini. Mentre gli scienziati studiano il pianeta, il pianeta studia loro.
Dopo le paure, le sofferenze, nel tentativo di disfarsi della moglie-allucinazione, Chris sceglie di amare quell’essere partorito dalla sua coscienza, pur avendo la certezza che si tratta solo di illusione.
È un film sull’uomo, sui sentimenti, sugli errori e sui rimpianti, un film che viaggia all’interno della psiche umana, catturando per questo l’attenzione dello spettatore, soprattutto sul piano emotivo: pur essendo ambientato in uno spazio e un tempo indefinito e lontano, tocca tutti da vicino. Chi non ha un rimorso, una perdita dolorosa, un conto in sospeso con il passato?
In definitiva, Solaris non è film sull’esplorazione del cosmo, anche se il personaggio principale è un essere alieno costituito dall’inquietante oceano di un pianeta lontano, è soprattutto un’esplorazione dello spazio in cui si agita la coscienza umana, forse ancora più sconosciuto delle profondità cosmiche. 
   
     

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2910
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cinema e spettacoli

Messaggio  Annali il Mar Gen 20, 2015 1:23 am

STANLEY KUBRICK E ODISSEA NELLO SPAZIO 
  
A ispirare Kubrick per il suo capolavoro fu il racconto che Sir Arthur C. Clarke scrisse nel 1948: La sentinella.
Nel 1964 il regista contattò Clarke esponendogli l’idea di un film di fantascienza, sul rapporto fra l’uomo e l’universo. La storia si sviluppò contemporaneamente come romanzo e come sceneggiatura  per opera dello scrittore. Le riprese terminarono nel 1968 e giusto l’anno dopo, nel 1969, dopo un decennio di programma Apollo, l’uomo riesce a mettere piede sulla Luna.
L’opera di Kubrick stabilì un primato importante per il genere umano sulla domanda: ”Siamo soli nell’universo?”, con tutte le implicazioni nella riflessione sull’identità e sull’influenza mediatica nella conoscenza scientifica, e inaugurò un filone d’indagine che ebbe un notevole seguito nella cinematografia.
Dopo essere andati sulla Luna, noi gente della Terra, non avemmo dubbi sul credere che avremmo avuto contatti con extraterrestri, o addirittura che avremmo colonizzato tutto il sistema solare….
Si pensava fosse inevitabile trovare, in un universo pur se sconfinato, altre forme di vita intelligente.
Sinora niente di tutto questo è accaduto, ma certamente non può essere inteso come una prova d’inesistenza. Ci sarà, in qualche parte dell’ immensità popolata di stelle, galassie e pianeti, un’altra Terra, magari speculare alla nostra?
O sarà questo, l’enigma più inquietante e carico di implicazioni filosofiche, etiche e religiose della nostra epoca?

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2910
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cinema e spettacoli

Messaggio  Annali il Lun Gen 19, 2015 2:09 am

La Magia del Circo!




Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2910
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cinema e spettacoli

Messaggio  Annali il Lun Gen 12, 2015 1:52 pm



E se fosse non solo fantasia?

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2910
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Cinema e spettacoli

Messaggio  Annali il Mer Nov 19, 2014 2:38 am



Un po' contorta come trama, ma insomma, quando c'è di mezzo il destino c'è poco daffà!   Sad

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2910
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cinema e spettacoli

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 10:46 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum