Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

Giugno 2017
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Calendario Calendario

Partner
creare un forum


La poesia: rime nuove rime antiche

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ti Mancherò

Messaggio  Annali il Dom Ott 11, 2015 11:44 pm

E questa mia, chiamiamola “ poesia” ? Scritta tanto tempo fa, in un momento "così o cosà"? 
Beccatevela! 

Ti mancherò. ..
Ogni parola ogni sguardo 
Ogni sussurro o un bacio mai dato. 
Ogni istante nei momenti di silenzio 
Quando intorno nessun suono ti raggiunge 
E le ombre oscurano i pensieri. 

Ti mancherò… 
Ricorderai ogni parola ogni sussurro 
Ogni bacio mai dato. 
Solo un grido ripetuto all’infinito 
Riporterà l’eco del tuo dolore. 

Mi mancherai
Griderai al vuoto al silenzio al vento 
Inutilmente rievocando 
I ricordi più segreti chiusi in cuore
Nell’angolo più remoto della mente.

Ti mancherò. 
A.
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4252
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Pensieri in libertà

Messaggio  Annali il Dom Ott 11, 2015 12:01 am

Estendi il tuo spazio, librati nel cielo con ali di gabbiano, sorvola i mari e sosta sulla nuda roccia, in cima alla montagna più alta. 
Ascolta in silenzio i battiti del cuore, non volgere lo sguardo giù in basso, dove si svolge solamente “vita di mercato”. 
Sei nell’età degli Dei, scavalca ogni dogma e raggiungi l’ignoto. Il vissuto è lontano, e tu sei qui. Non pensare, ascolta lo scorrere del tempo. 

Su questa vetta tinta d’azzurro lascia la tua anima nuda, lascia che il respiro salga e si disperda nell’immenso etere. 



 
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4252
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Pensieri in libertà

Messaggio  Annali il Lun Set 07, 2015 10:53 pm

Giorni...
Quanti giorni! Nei quali mi sento bambina in un corpo di donna.
Felice di lasciarmi stupire da allettanti situazioni.
 
Quanti invece vorrei tornare a essere solo un abbozzo di vita vagante.
Mettere le ali e lasciarmi bruciare dinnanzi al sole.
 
Assaporare il gusto di una lacrima spuntata per una sorta di pietà.
Pietà per chi verso la china discendente sta scivolando.
 
Esseri senza  orgoglio con poco o nulla amore da dare.
C’è più  fierezza nel dolore e nella fatica.
Quando non dai a nessuno il potere di portarti in su  o in giù.
 
                                         A.
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4252
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Cielo d'Alcamo (poeta)

Messaggio  misterred il Ven Feb 06, 2015 11:09 pm

CIELO D'ALCAMO (poesta siciliano del XIII secolo)
Che la lingua italiana sia nata in Sicilia ormai credo non vi siano dubbi.
Un esponente di questa corrente linguistica che si andava affermando nella penisola fu il suddetto Cielo o Ciullo d'Alcamo.
Chi era costui? Non lo sappiamo esattamente; quello che sappiamo è che visse intorno al 1250, periodo di Federico II, Imperatore del Sacro Romano Impero che risiedette a Palermo (e dove è epolto tuttora in Cattedrale, in una tomba di porfido rosso).
Ma torniamo al nostro poeta (Alcamese?).
Lo sappiamo tutti che un uomo quando vuole conquistare una donna lo fa con le poesie. Le rime di una bella poesia sono capaci di sconvolgere il cuore di una donna sensuale e raffinata. Le mediocri si accontentano di regali costosi, gioielli e quant'altro di futile ed evanescente.
Ma una donna, dinanzi ad una bella poesia (che scaturisce dal cuore dell'amato) non può resistere.
Ciullo, nella sua "Rosa fresca aulentissima" scrive alla sua innamorata e le chiede con la bellissima poesia scritta in una sorta di italo-siciliano, di diventare il suo uomo.
La donna, di cui non sappiamo il nome, dapprima, altezzosamente rifiuta le "avances" del poeta; poi di fronte alle rime davvero belle e all'inizio gentili e solenni, offre delle vie d'uscita all'innamorato.
Lui insiste, ed in rima le dice che è disposto a tutto per lei, anche ad essere aggredito dai parenti.
Volete sapere come finisce?
Ve lo dirò la prossima volta e magari leggeremo e commenteremo insieme le rime del poeta siciliano, vero precursore della nostra lingua italiana.
avatar
misterred

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.07.14
Località : Sacra Vetta

Tornare in alto Andare in basso

Re: La poesia: rime nuove rime antiche

Messaggio  Annali il Sab Nov 01, 2014 1:53 am

  RIFLESSI      

Ero giovane nella casa piena di canti 
Il tempo dorato mi lasciava esultante. 

Nelle notti udivo il richiamo della luna 
 Fuggivo il sonno che invano mi tentava. 

Protetta da veli di cristallo 
Il dono di esistere senza esistere. 

Correre tra brina e rugiada 
 Senza stanchezza né abbandono. 

Mi concedeva l’età ragioni nuove 
 Sempre viva a ogni mano che passavo. 

Cosa  rimane al rovescio dei miei giorni? 
La mia stagione eterna? 

L’unica morte è solo solitudine 
Simulacro di tesori sprecati. 

A
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4252
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: La poesia: rime nuove rime antiche

Messaggio  Annali il Sab Ott 04, 2014 11:58 pm

                               Un mondo di cose rotte                                                     
 
Alla fine abbiamo capito l’intrinseca diversità di tutti noi
anime mortali
Che il grande Mazziere di lassù controlla
prima di richiamare a sé.
A qualcuno ha concesso avere grande fascino
o dirompente  genialità.
C’è pure chi ha avuto il potere
di gestire il destino di uomini.

Che cosa rimane 
se non l’ansioso chiedere:
Che cosa riserva il domani che verrà?
In un mondo pieno di cose in pezzi
di incertezze e fragilità interiori
affanni e dolori.
Raggiungere la felicità nella Terra Promessa
“Sarà ancora possibile?”

A.
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4252
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

IL FUTURO

Messaggio  caniglia il Gio Set 25, 2014 1:14 pm

Stelle impazzite 
in un universo di domande 
lasciano scie
tinte
dalla forza di essere 
per voglia di crescere.

Cercano il sole 
per avere calore
e sciogliere il gelo
della loro sensazione.

Vedere la terra e gli altri pianeti
il sole, la luna
il presente e il passato

Sognano la pace e un mondo 
non mendace
sperano nel domani 
con il futuro fra le mani,
chiedono ascolto,
che non è mai molto,
guardano avanti 
con occhi parlanti
hanno fame di ideali, 
che sembrano fuggiti con le ali,
hanno voglia di giustizia
e di vera amicizia..

Non sono illusioni
ma vere convinzioni 
che spingono a lottare
 per farci ascoltare,

voi stessi di ieri 
chiudete i cancelli
e pensate di risolvere 
tutto con quelli.

Forse si tratta
d'incoscienza 
e di falsa riverenza 
prigionieri delle azioni e 
delle raccomandazioni

...

noi siamo liberi 
di vivere un pensiero
e di crederci per davvero
e poi siamo quelli
soprannominati
la "gioventu' dei rovinati ".
                 
                                    A. Caniglia

caniglia

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 06.08.14

Tornare in alto Andare in basso

ESSERE

Messaggio  caniglia il Dom Set 21, 2014 2:26 pm

Vedere il buio
nell'urlo del silenzio

Pesante condanna
retta dal vizio
di essere

....

Altrimenti
...si è...
schiavi
di un immagine riflessa
....
solo libera
nel pensiero
esisto
per davvero!

 A. Caniglia

caniglia

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 06.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La poesia: rime nuove rime antiche

Messaggio  Annali il Dom Ago 31, 2014 2:31 am

RINTOCCHI
 
L’orologio pazzo suona le solite ore
Sorgono gli astri dai quali beve la luna
È una notte senza vento senza più rumore
Accanto alla finestra guardo lontano all’infinito
Nella quieta illusione di un possibile dolce domani

Annali



'Notte, amici!
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4252
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

I POVERI

Messaggio  caniglia il Lun Ago 25, 2014 8:09 pm

Coperchi adagiati
fra spiragli di luce
inghiottono
 incanutite richieste
vestiti sgualciti
guanti strappati
chiedono solo
di essere ascoltati
solcati dal tempo
sorretti dal vento
raccontano memorie
l'antico sentimento
di chi si sente vivo
in un solo momento
vivono in fiabe dai mille colori
scappano da realtà grigie
e di dolori.
                                   
A. Caniglia

caniglia

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 06.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Dimenticami e dimentica (poesia by mrred)

Messaggio  misterred il Gio Ago 21, 2014 8:14 pm

Dimenticami e dimentica
quelle sere d'estate
seduti sui gradini di una chiesa
t'accarezzavo i capelli
guardavamo il cielo e le stelle


Dimentica quelle sere d'inverno
il freddo e la pioggia
il thè caldo e la pizza


E noi che aspettavamo l'alba
ascoltando musica anni '60


Dimentica le gite fatte
le promesse
i regali fatti e ricevuti


Dimentica anche

le dolci parole dette con il cuore


Dimentica tutto di me
come io farò di te.
Ma so, che né io né tu
ci riusciremo.
Mai.
avatar
misterred

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.07.14
Località : Sacra Vetta

Tornare in alto Andare in basso

La poesia: rime nuove rime antiche

Messaggio  Annali il Ven Ago 08, 2014 1:24 pm

MIRAGGIO
Ho attraversato le foreste della notte
la desolazione dei deserti
il silenzio in fondo al cuore
La luce di un luminoso punto lassù
fra le stelle più lontane
rifulge dentro i miei occhi.
E' la mia stella la più lucente
il mio riflesso proiettato nel creato
senza inizio e senza fine. 
Universi che si rincorrono
nell'accecante splendore dell'eterno. 



Annali




Ultima modifica di Annali il Ven Nov 06, 2015 1:08 pm, modificato 1 volta
avatar
Annali
Admin/Founder

Messaggi : 4252
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: La poesia: rime nuove rime antiche

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum