Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

Dicembre 2016
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Calendario Calendario

Partner
creare un forum


Libri antichi e libri miniati

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Manoscritti e miniature

Messaggio  Annali il Dom Set 27, 2015 9:56 pm

Il medioevo ha lasciato ai posteri una produzione manoscritta miniata che conta migliaia di codici, conservati nelle biblioteche di tutto il mondo.
Molti dei meriti di tali tesori si devono ai pazienti monaci che nei monasteri tramandavano il sapere attraverso la copiatura di preziosi codici, in un continuo spazio-temporale e spirituale, rimasto fedele a se stesso nei secoli. Un raffinato equilibrio formale e pittorico, frutto della collaborazione di amanuensi e miniaturisti.

 

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2910
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Il libro dei tornei

Messaggio  Annali il Lun Set 14, 2015 11:53 pm

L’epoca d’oro dell’araldica fu il Cinquecento.  Nell’Europa lacerata da estenuanti conflitti religiosi, si vagheggiava una cavalleria fatta di guerrieri impavidi e destrieri superbi, sontuosamente addobbati.
Scudi, cimieri, armature e sfarzose gualdrappe riempivano di magia i tornei.
È proprio in questa cornice che nascono libri miniati di particolare gusto, ravvivato dal fascino delle figure araldiche e delle giostre a cavallo. Il tutto racchiuso in uno stile delicato e fiabesco.
Il libro particolare che ne descrive le scene, il “Turnierbuch”, chiamato anche “ Libro dei tornei”, è stato realizzato fra il 1505 e il 1511, ad Augusta in Baviera, dal nobile Marx Walther, che personalmente partecipò ai tornei.





Ultima modifica di Annali il Dom Mag 29, 2016 6:28 pm, modificato 2 volte (Ragione : Inserito video per "Libro dei tornei")

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2910
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Polena di veliero

Messaggio  Annali il Mar Lug 29, 2014 5:07 pm

Bellissima davvero! Solca i mari ma il suo sguardo è rivolto al cielo...
Grazie, Tino, un delicato pensiero che arricchisce questo magico "cassetto"!
A.

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2910
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Polena di veliero

Messaggio  misterred il Mar Lug 29, 2014 12:56 pm

Oggi sono sceso al porto, ho trovato un veliero e a prua la sua bellissima "polena" che offro al magico cassetto, eccola:

misterred

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 09.07.14
Località : Sacra Vetta

Tornare in alto Andare in basso

Libri antichi e libri miniati

Messaggio  Annali il Mar Lug 29, 2014 1:45 am




L’autore del fantastico “libro”, Gaston conte di Foix, signore del Béarn, pirenaico principe soprannominato Fébus, aveva molte ambizioni, una delle quali la caccia, definita lo sport aristocratico per eccellenza. Scritto nel 1390, è uno splendido manoscritto illustrato, dove i veri protagonisti sono i cani, levrieri, mastini, segugi, e dove si racconta come addestrali, curarli, gestirli, assegnare loro un nome. Interi capitoli dedicati all’istruzione e all’educazione dei cacciatori; su come usare il corno che, con le sue diverse modulazioni era prezioso strumento di comunicazione; a inseguire e stanare a piedi o a cavallo gli animali docili: cervi, daini, lepri, conigli, o quelli selvaggi, lupi, cinghiali, orsi, volpi.
Per le illustrazioni si affidò a un centro artistico di grande importanza ad Avignone, dove si recò di persona per affidarne incarico al capo della migliore officina libraria del tempo.
Durante il Medioevo furono stampati diversi libri sulla caccia, ma fu quello di Fébus che ebbe maggior successo fra tutti, quello che venne più largamente diffuso e copiato.
Il principe era descritto di bell’aspetto, ardito guerriero, amante del lusso, ottimo diplomatico e attento ascoltatore di poemi cavallereschi, amato dai sudditi.
Un personaggio dai molti volti, per il quali molti musei dedicarono ampio spazio alle sue opere, ai suoi strumenti musicali, sculture e soprattutto manoscritti miniati che ne illustrano gusti, vicende e immagine.
“Le Livre de la chasse”, capolavoro del gotico internazionale del principe Gaston Fébus, fascino fiammeggiante e tenebroso. 


Ultima modifica di Annali il Lun Set 14, 2015 11:49 pm, modificato 2 volte (Ragione : titolo approriato)

Annali
Admin/Founder

Messaggi : 2910
Data d'iscrizione : 08.06.13
Località : la mia

http://annali.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Libri antichi e libri miniati

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 10:47 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum